NGC 6992, NGC 6960 e triangolo di Pikering (NGC 6979) sono i numeri di cataloghi delle principali nebulose che formano questo complesso soprannominato anche Cygnus Loop.

Esito dell’ esplosione di supernova avvenuta circa 40.000 anni orsono, il complesso nebulare si estende in cielo per circa 2,7 gradi di diametro ovvero 300 anni luce ed è formato principalmente da nubi di gas d’ idrogeno.

CON IL NASO ALL’INSU’

Situato nella costellazione del Cigno, in pieno centro della via lattea, questo complesso nebulare è facilmente identificabile in quanto la parte ovest del complesso si trova centratto sulla stella 52 Cyg (magnitudine visuale 4,2) e la parte più ad est a soli 2,7 gradi da essa. In generale il complesso si trova a pochi gradi dalla stella eps Cyg (mag. 2,4) visibilissima da cieli cittadini e suburbani.

Visibile con un binocolo 20×100 da luoghi bui mostra uno spettacolo già con un modesto telescopio da 20cm. Se si utilizza un filtro UHC o meglio OIII si ha la possibilità di individuare la struttura filamentossa della nebulosa.

La foto che vi mostriamo è stata realizzata da Silvano Pagliarini tramite un rifrattore da 6,1 cm e camera ccd impiegando un filtro interferenziale Halpha da 6 nm per un’integrazione di 3h45m.