L’ultima frazione di questo inverno 2018/2019 è stata all’insegna della primavera anticipata. La presenza ingombrante dell’alta pressione è stata una costante di tutto il trimestre in particolar modo per le regioni settentrionali. Le regioni centrali e meridionali hanno vissuto comunque episodi invernali significativi.
Le immagini che seguono mostrano chiaramente il perché di questa fase particolarmente mite e sintetizzano magistralmente l’andamento stagionale.
Ora è attesa una breve battuta d’arresto in termini termici, ma la primavera è pronta a riprendersi la scena quanto prima.
Lo farà demolendo innanzitutto il coriaceo blocco anticiclonico oggi dominatore della scena europea e (speriamo) probabilmente aprirà le porte all’Atlantico all’inizio di Marzo.
Chiudo questo breve aggiornamento segnalando che l’AO medio del trimestre infine si attesterà attorno allo zero.