La Nebulosa Pellicano (anche nota come IC 5067/70) è una regione H II visibile nella costellazione del Cigno, vicino a Deneb (la coda del cigno e la sua stella più brillante); appartiene alla stessa nube molecolare gigante della vicina Nebulosa Nord America ed è facilmente fotografabile. La sua distanza è stimata attorno ai 600±50 parsec (1956±163 anni luce).

Al suo interno sono attivi fenomeni di formazione stellare, come testimoniato specialmente dalla presenza di oggetti HH; questi fenomeni riguardano principalmente stelle di piccola e media massa.

La Nebulosa Pellicano, anche se più piccola e meno appariscente della vicina Nebulosa Nord America, appare con facilità in un telescopio amatoriale meno di un grado a sudovest di quest’ultima, da cui è separata da una banda oscura nota come LDN 935; fotografie eseguite con ingrandimenti via via maggiori consentono di rilevare sempre più particolari, sebbene se ne perda la visione d’insieme. Nonostante la sua luminosità, comunque, quest’oggetto resta al di fuori della portata della gran parte dei binocoli, ad eccezione di quelli più potenti. Grazie alla sua particolare forma, è uno degli oggetti nebulosi più noti e fotografati nell’emisfero nord.

La nebulosa si trova nell’emisfero celeste boreale a una declinazione molto settentrionale, presentandosi circumpolare dalle latitudini di città come Parigi e Vienna; la sua osservazione è pertanto molto facilitata per gli osservatori situati nell’emisfero boreale, dove si presenta generalmente molto alta nel cielo e addirittura allo zenit lungo il 44º parallelo nord. Dall’emisfero australe invece appare sempre piuttosto bassa sopra l’orizzonte settentrionale e diventa invisibile a sud del 46º parallelo sud. Il periodo più propizio per la sua osservazione nel cielo della sera è compreso fra i mesi di giugno e novembre, sebbene dalle regioni boreali questo periodo sia ancora più lungo. (Fonte Wikipedia)

Dati Tecnici di Ripresa: Celestron C8HD con riduttore Fastar Starizona a F2.1 (426mm). Camera di ripresa QHYCDD QHY8L. Telescopio guida QHYCDD MiniscopeGuide 30/130. Camera Guida Lodestar X2. Montatura Ioptron Cem60. Filtro CLS-CCD. 28 Pose da 240 secondi cadauna, Dark, Bias e Flat. Cielo Cittadino di Reggio Emilia. Autore Vincenzo Iodice

drizzle_integration_ic_5070_ABE_DBE-morra2-parzial